Start of content

La vostra Cartella Clinica Elettronica (My Health Record) riunisce le informazioni sanitarie provenienti da voi, dai vostri fornitori di servizi sanitari e da Medicare.

Questo può includere dettagli relativi alle vostre condizioni mediche e alle terapie, dettagli su farmaci, allergie, risultati di analisi e scansioni, tutto in un unico luogo.

I fornitori di servizi sanitari, come i medici, gli specialisti e il personale ospedaliero, possono anche essere in grado di vedere la vostra Cartella Clinica Elettronica (My Health Record) quando necessario, incluso in caso di incidente o emergenza.

Informazioni provenienti dagli operatori sanitari  

Gli operatori sanitari, come i medici di base, gli specialisti e i farmacisti possono aggiungere alla vostra cartella documenti clinici relativi alla vostra salute, fra cui:

  • una panoramica della vostra salute caricata dal vostro medico, chiamata Riepilogo sanitario condiviso (Shared Health Summary). Si tratta di un riferimento utile per nuovi medici o altri fornitori di servizi sanitari che visitate
  • riepiloghi di dimissione dall'ospedale
  • referti di analisi e scansioni, come le analisi del sangue
  • farmaci che il vostro medico vi ha prescritto
  • lettere di referenze dei vostri medici.

Informazioni provenienti da Medicare

Alla vostra scheda possono essere aggiunti fino a due anni di dati Medicare passati la prima volta che ne ottenete una, fra cui:

  • Informazioni relative a Medicare e allo Schema di benefici farmaceutici (Pharmaceutical Benefits Scheme (PBS)) mantenute dal Ministero per i servizi alle persone (Department of Human Services)
  • Informazioni relative a Medicare e al Piano di benefici farmaceutici per il rimpatrio (Repatriation Schedule of Pharmaceutical Benefits (RPBS)) conservate dal Ministero per gli affari dei veterani (Department of Veterans’ Affairs (DVA))
  • decisioni sulla donazione di organi
  • vaccinazioni incluse nel Registro australiano delle vaccinazioni (Australian Immunisation Register), fra cui le vaccinazioni infantili e altre vaccinazioni ricevute.

Informazioni che potete aggiungere alla vostra cartella

Voi o un vostro rappresentante autorizzato potete condividere nella vostra cartella informazioni supplementari che ritenete sia importante che i vostri operatori sanitari conoscano. Queste includono:  

  • numeri di contatto e dettagli di contatto di emergenza
  • farmaci attuali
  • informazioni su allergie e precedenti reazioni allergiche
  • stato di Indigeno
  • stato di Veterano o membro delle Forze armate australiane (Australian Defence Force)
  • il vostro Piano sanitario anticipato (Advance care plan) o i dettagli di contatto del vostro tutore.

Cosa attendersi quando si accede per la prima volta alla vostra Cartella Clinica Elettronica (My Health Record)

La prima volta che accedete alla vostra Cartella Clinica Elettronica (My Health Record), potrebbe esserci poco o nulla. Potrebbero esserci fino a due anni di informazioni di Medicare, come le vostre visite mediche soggette al Piano dei benefici di Medicare (Medicare Benefits Schedule (MBS)) oltre alla storia di risarcimento secondo lo Schema dei benefici farmaceutici (Pharmaceutical Benefits Scheme (PBS). Se lo desiderate, potete rimuovere queste informazioni quando effettuate l'accesso.

Altre informazioni verranno aggiunte quando visitate il vostro medico di base, infermiere o farmacista. Potete aggiungere immediatamente le vostre informazioni sanitarie personali e le note.

Caricamento di vecchie analisi e scansioni

La vostra storia medica, come analisi e referti di scansioni più vecchi, non saranno caricati automaticamente nella vostra Cartella Clinica Elettronica (My Health Record). Solo i nuovi referti possono essere caricati dai laboratori clinici o dai fornitori di servizi di scansione diagnostica partecipanti.

Discutete con il vostro medico la possibilità di caricare una riepilogo sanitario condiviso (shared health summary) alla vostra Cartella Clinica Elettronica (My Health Record). Questo riepilogo può includere importanti informazioni sanitarie passate, come i risultati di precedenti analisi o scansioni, che possono essere condivise con altri fornitori di servizi sanitari curanti.